Progetto SOC…Corri a scuola

A differenza di quanto si possa pensare, le tecniche del BLS sono accessibili a chiunque, perché sono semplici, sicure e non richiedono una specifica preparazione sanitaria.

La loro diffusione è importante fin dall’età scolastica: i ragazzi a partire dai 12 anni possono imparare la RCP, ma anche i più piccoli, se addestrati, cercheranno naturalmente aiuto da parte degli altri se un adulto è in pericolo. Un bambino non addestrato non sa come chiedere aiuto. Dunque, insegnare le manovre di primo soccorso e la RCP in giovane età, porterà più fiducia al bambino che sarà in grado, così, di attivare un’azione di salvataggio in caso di emergenza.

Il progetto “SOC…CORRI A SCUOLA” è rivolto dunque agli studenti dalla 3a elementare fino alle scuole superiori ed è finalizzato alla sensibilizzazione dei ragazzi all’importanza della cura per l’altro e alla diffusione della cultura dell’emergenza, attraverso l’insegnamento dei comportamenti adeguati da tenere in situazioni critiche in ambito sanitario, in particolare nella gestione dell’attacco cardiaco con la pratica di manovre adeguate (tecniche B.L.S. Basic Life Support) e, se disponibile, con l’uso del defibrillatore semiautomatico.

Gli obiettivi formativi sono differenti in base all'età: ad ogni fascia si aggiungono dei livelli di conoscenza che partono dalla capacità di riconoscere gli ambienti e gli oggetti potenzialmente pericolosi in casa e a scuola e proteggere sé stessi, fino alla capacità di intervenire ed eseguire le manovre di rianimazione cardiopolmonare quando si è testimoni di un arresto cardiaco.

ObiettivoScuola primariaScuola secondaria
primo grado
Scuola secondaria
secondo grado
• capacità di comprendere quando una persona è in situazione di pericoloxxx
• conoscenza della catena della sopravvivenzaxxx
• capacità di attivare l’aiuto di un adulto e del sistema 118 (112)xxx
• conoscere le manovre di rianimazione cardiopolmonare (BLS) e disostruzione delle vie aeree (manovra di Heimleich)xxx
• capacità di eseguire le manovre di rianimazione cardiopolmonare e disostruzione delle vie areexx
• capacità di eseguire le manovre di rianimazione cardiopolmonare anche con l’uso del defibrillatore (BLSD)x

Il progetto si realizza attraverso degli incontri formativi con i ragazzi in cui gli Istruttori VPTE hanno modo di illustrare i concetti del primo soccorso e le tecniche BLS/BLSD e di raggiungere gli obiettivi sopra declinati.

La durata degli incontri varia in base all’età, come pure le tipologie di materiali didattici realizzati. Vengono svolte anche delle prove pratiche con i manichini e i defibrillatori trainer e, per i bambini, le simulazioni vengono effettuati tramite i kit mini-annie, più adatti allo scopo.

Il progetto è stato avviato nel 2012, con la prima adesione dell’ITCG “E. Fermi” di Tivoli che lo ha ormai inserito nel suo POF e quindi viene ripetuto ogni anno. Le classi coinvolte sono dal 3° anno in poi, in base ad una rotazione concordata e pianificata con i referenti degli Istituti.

Nell'anno scolastico 2014-2015 si è aggiungo anche l’ITI “A. Volta”  per le sedi di Tivoli e Guidonia.

Per l’anno scolastico 2017-2018 è già prevista l’erogazione sia all’ITCG “E. Fermi” di Tivoli che al Centro Studi “E. Majorana” di Guidonia, per un totale di circa 800 ragazzi.

Inoltre, sempre per l'anno scolastico 2017-2018, il progetto prevede un importante intervento formativo agli studenti dalla 3a elementare alla 3a media degli Istituti Comprensivi di Villanova, "E. de Filippo" e "Giovanni XXIII": 1.250 bambini  che impareranno le basi dell'intervento in caso di emergenza in tema di rianimazione cardipolmonare. L'intervento è realizzato nell'ambito della campagna "Villanova Cardioprotetta".

Il progetto è totalmente gratuito per le scuole e rientra tra quelli selezionati dai Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio (Cesv-Spes) nell’ambito del progetto Scuola e Volontariato e pubblicati nel catalogo “Cambiando Registro”, che contempla tutte le proposte formative rivolte agli alunni delle scuole elementari, medie e superiori e realizzate dalle OdV.